Distruggere lentamente il Nostro Pianeta

| Redazione |

“Pianeta Terra, Ultima Arma da Guerra” di Rosalie Bertell, l’ultimo avvertimento che la scrittrice ha lasciato al mondo sulla follia che già da tempo studiava e vedeva abbattersi, nell’indifferenza generale, sul nostro Pianeta. Un libro scomodo, poco conosciuto, completamente ignorato dalla cultura accademica, nonostante la Bertell fosse una scienziata di chiara fama, avendo ricevuto nove lauree ad honorem e numerosi riconoscimenti. “Distruggere lentamente il nostro Pianeta” è un articolo che la Bertell, poco prima di morire, ha voluto fosse inserito nel libro di cui parliamo. Una testimonianza di grande amore al Pianeta, che poteva essere scritto solo da lei: coraggiosa ricercatrice, studiosa e colta, dotata di coscienza, essendo anche membro di una congregazione religiosa, le suore grigie del Sacro Cuore.


Potrebbero interessarti anche i seguenti video

Massimo Rodolfi estratto da ‘Il Corpo Mentale’

| Redazione |
Un breve estratto di un corso di Massimo Rodolfi sul corpo mentale, uno dei veicoli della nostra coscienza.

Caldonazzo; Presentazione Riprendiamoci il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana

| Redazione |
Serata di presentazione dell’associazione RIP (RIprendiamoci il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana) realizzata a Caldonazzo (TN) nel 2014. Realizziamo la Vita la dove la nostra coscienza è presente, al massimo delle nostre possibilità, e maga…

Elon Musk è un alieno?

Elon Musk dice di essere un alieno, e sicuramente lo è, ma al di là di questo il vero problema è che la Terra ormai è praticamente in mano a una serie di razze aliene parassite che stanno indisturbate trasformando il genoma umano e di tutto quello…